psicosoluzioni

Questo libro di Giorgio Nardone riporta casi che, proprio perché estremi, aiutano a capire quanto possiamo essere soggetti ad una percezione distorta della realtà, comportandoci di conseguenza. Al tempo stesso, dimostra che una simile percezione si può smontare facendo cessare il comportamento disturbato. Giorgio Nardone ha fondato ad Arezzo una ventina di anni fa con Paul Watzlawick il Centro di Terapia Strategica che affronta i problemi in modo creativo. Non innumerevoli, pesanti e costose sedute psicanalitiche, dunque, ma modalità creative, suggestive che vengono comprese dal profondo. In una o al massimo dieci sedute, evitando accuratamente di contraddire persino le più assurde convinzioni, si porta il paziente a rendersi conto da solo del proprio abbaglio.

La coscienza e l’inconscio capiscono linguaggi completamente diversi e solo una grande consapevolezza fa passare la comprensione dall’una all’altro. Le azioni sono spinte da impulsi profondi ed è su di loro che occorre agire con modalità appropriate. Sono invariabilmente modalità che suggestionano, colpiscono l’immaginazione, le sensazioni, i sentimenti.