tre giorni per la verità

 

Film del 1995 di Sean Penn sul tema delle possibili evoluzioni di rimorso e vendetta. Il primo pesava su un giovane che, ubriaco, aveva investito con l’auto una bambina, uccidendola. La seconda ossessionava il padre della vittima, deciso ad assassinare il colpevole, una volta lasciato il carcere dove aveva scontato 5 anni di reclusione. L’istinto avrebbe potuto portare entrambi fino alle estreme conseguenze negative, ma le circostanze avevano provocato una novità capace di deviarle. Quanto le circostanze siano favorite da una spinta interiore è un buon soggetto di riflessione a cui questo film può condurre.