le ali della libertà

Film drammatico del 1994 di Frank Darabout con Tim Robbins e Morgan Freeman. Un avvocato si ritrova in carcere per due omicidi mai commessi. La sua intelligenza, coraggio ed abilità riescono a fargli ottenere un trattamento migliore per sè e in parte per i compagni di prigionia, grazie al lavoro di concetto che svolge per le guardie carcerarie e il direttore. Da quella posizione cerca di ottenere qualcosa dall’amministrazione pubblica, che non lo conosce se non per la sua posizione di ergastolano. Vuole semplicemente avere dei libri per una biblioteca carceraria. Scrive più volte senza ricevere risposta ma persevera settimana dopo settimana, inondando gli interlocutori di lettere fino a che questi, per sfinimento, cedono e lo accontentano.

Riesce casualmente a trovare chi lo potrebbe scagionare dall’ingiusta accusa di omicidio, ma il marcio direttore del carcere, pur di non perdere il vantaggio di quella straordinaria intelligenza e abilità, fa in modo che non possa essere liberato. E’ inutile aspettarsi che i lupi si trasformino in agnelli, di questo occorre essere ben consapevoli e con tale pensiero l’avvocato ritorce contro di loro, che sono comunque rimasti ignoranti, i vantaggi ottenuti.