apollo 13

 

Questo film di Ron Howard del 1995 con Tom Hanks e Ed Harris narra la storia vera successa nel 1970, quando la navetta spaziale Apollo 13 parte con 3 astronauti verso la luna. Un guasto li costringe però a rinunciare e sembra impedire loro addirittura il rientro sulla terra. Alla base di Houston e sul veicolo si attivano per risolvere il problema e si vedono costretti a spegnere tutte le apparecchiature, compreso il computer che li dovrebbe guidare nel rientro, per risparmiare energia. Devono dunque affidarsi alla semplice vista e alle braccia per tenere la rotta. Inoltre, per non finire soffocati a causa dell’anidride carbonica dei loro respiri che occupa il posto dell’ossigeno, devono fabbricarsi un rudimentale apparecchio col poco materiale di bordo utile a questo scopo. La tensione è altissima durante tutto il film, in cui si vede che nell’emergenza non c’è macchina che possa sostituire l’intelligenza, la prontezza di spirito, la creatività, la solidarietà e la fiducia. Quando si vede la terra abbastanza da vicino e nel suo insieme, come nel film, ci si rende conto con grande emozione di quanto siamo tutti sulla stessa, bellissima navicella nello spazio.