Il museo dei mezzi di Castelletto Ticino (NO)

Exif_JPEG_PICTURE

camion dei pompieri

 

Lungo la strada principale che da Castelletto Ticino va verso Arona, battelli, aerei, moto, auto, macchine agricole d’epoca accompagnano la vista per un piccolo tratto, affacciati da un ampio giardino. Sono quelli del museo Gottard Park, voluto da Aldo Gottardo, appassionato di meccanica nato nel 1923, che li ha acquistati in varie parti del mondo e li espone al pubblico da circa vent’anni. Ci sono molte moto per far felici gli appassionati, ma tanti altri mezzi agricoli e di trasporto del passato lo fanno sembrare un museo di giocattoli, perché una volta le funzioni più semplici di quelle attuali, lasciavano a vista il loro percorso fantasioso e colorato di tubi e serbatoi, ruote e pedali, manovelle e accessori. Così le grandi mietitrebbia americane sembrano carrozzoni di teatranti, il frantoio per olive tedesco assomiglia a una piccola locomotiva ottocentesca, un’auto cecoslovacca ha il muso simile al becco di un pellicano.

 

Exif_JPEG_PICTURE

frantoio per olive

 

Questo è anche il regno della fantasia per ogni età, perché quasi ad ogni passo si trova una sorpresa nell’uso dei materiali, nella decorazione o nella forma. Nei padiglioni coperti c’è persino qualche vecchia stufa e se invece si fa una passeggiata nel boschetto, si sbocca nel punto in cui un camion dei pompieri, con la sua lunghissima scala telescopica che sale oltre i rami degli alberi, fa arrivare fra le nuvole i pensieri di chiunque abbia immaginazione. Del resto, fra i primi pezzi acquistati per il museo del signor Gottardo, ci sono stati gli schiacciasassi come quelli che lui aveva visto da bambino e che lo avevano tanto impressionato mentre lasciavano dietro di sé dei nastri d’asfalto lisci come tappeti, srotolati nella campagna o fra le case per poterci fare sopra delle corse favolose.

Ecco perché questo museo è scelto spesso per feste di battesimi, comunioni e matrimoni.

 

Exif_JPEG_PICTURE

trattore

 

Per gli amanti delle biciclette d’epoca, utilizzate per ogni tipo di mestiere, è bellissimo quello di Fabriano AN

Per biciclette d’epoca e da corsa, andate a Cesiomaggiore BL

Alcune biciclette d’epoca sono anche al Museo del legno di Cantù CO e al Museo del falegname di Almenno san Bartolomeo BG.

Altre belle biciclette antiche si trovano a Stia al Museo dell’Arte della Lana AR

Per i mezzi aerei c’è il Museo dell’aria PD

 

 

Bookmark the permalink.