Blog

Alberi monumentali dell’Emilia/Romagna, provincia di Ravenna

by in Alberi Monumentali, Emilia Romagna
pini domestici a Coccolia

pini domestici a Coccolia

 

A Pinarella, appena prima di Cervia, in un giardino pubblico di via Catullo, un magnifico GELSO BIANCO spande la sua chioma su uno spazio di 12 metri di diametro. Il tronco ha una circonferenza di oltre 4 metri. Ha dei sostegni ma è in ottima forma.

In tutta l’Emilia-Romagna ci sono molti pioppi, data la ricchezza d’acqua indispensabile alla loro crescita. A Lugo, in via Sant’Andrea, 40, due PIOPPI BIANCHI ornano l’ingresso del terreno davanti ad una casa. Questi alberi hanno la corteccia candida che, man mano che passano gli anni, si annerisce, si screpola e si irruvidisce partendo dal basso. I rami, però, rimangono bianchi con striature nere. Bianche sono anche le foglie sulla pagina inferiore, mentre quella superiore è verde. Hanno sessi distinti e le femmine, a Maggio portano i grappoli lanuginosi i cui fiocchi volano via portandosi i minuscoli semi.

Un PIOPPO GRIGIO della possibile età di 150 anni, tronco con circonferenza di oltre 5 metri, si trova in campagna in via del signore 24, a Nord Ovest di Massa Lombarda. E’ un ibrido fra il pioppo bianco e quello tremulo. Le foglie hanno la forma del tremulo e la corteccia è meno candida di quello bianco.

 Un altro PIOPPO GRIGIO, segnalato però come pioppo bianco, si vede già dalla strada che da Cesena va a Pisignano, sul vialetto di accesso alla casa colonica del n. 8 di via Crociarone. E’ alto oltre 30 m., con la circonferenza del tronco di circa 5 m.

A Ravenna, vicino al monumento di Galla Placidia e alla basilica di san Vitale, un PLATANO alto una trentina di metri, con un tronco di circonferenza intorno ai 5 metri, offre la sua preziosa ombra in estate.

Arrivando verso il battistero neoniano vale la pena di visitare il piccolo giardino dei semplici. Nel cortile del battistero c’è un LAUROCERASO molto bello.

 Arrivando da Ravenna verso Lavezzola lungo la ss.16, tra il ponte della ferrovia che passa sopra la strada e il bivio per andare in paese, sulla destra si vede un bel FRASSINO, col tronco dalla circonferenza intorno ai 4 m., alto 20.

 Quando da Ravenna si arriva a Coccolia, di fronte ad una fabbrica c’è un ponte. Appena lo si oltrepassa, girare immediatamente a sinistra e seguire l’argine, seguendo la strada che svolta a destra. Si vedrà il lungo filare di PINI DOMESTICI davvero molto bello.