Animali

Per trovare tutti gli articoli di questa categoria pubblicati finora, scorrete la pagina verso il basso, oppure cercate nel menu di destra o consultate il menu orizzontale in alto alla voce I MIEI ARTICOLI.

Quando le formiche si alleano con gli alberi

by in Animali, Piante

 

 

Nelle savane, dove di acqua ce n’è sempre meno, le acacie sono fra i pochi alberi a resistere, con l’avanzare della stagione asciutta. Affondano le radici a grandi profondità nel terreno, per trovare l’umidità necessaria alla sopravvivenza. Le loro foglie verdi, allora, sono tanto ricercate dagli animali tormentati da fame e sete, che […]

Coccodrilli nei santuari mariani

by in Animali, Italia inconsueta

 

In alcuni santuari italiani dedicati alla Madonna, capita di vedere un coccodrillo tassidermizzato sospeso sotto la volta. Succede a Curtatone in Santa Maria delle Grazie, a Ponte Nossa presso la Madonna delle Lacrime, a Verona alla Regina della Pace, a Rapallo da Nostra Signora di Montallegro, a Macerata in Santa Maria delle Vergini. Solo […]

Carpe pulitrici nelle kabata giapponesi di Harie

by in Animali, Soluzioni naturali

 

In Giappone nel Villaggio dell’Acqua Viva, (Harie, nella prefettura di Shiga), scorre un torrente d’acqua limpida di montagna fino al lago Biwa, che più a valle alimenta le risaie. Lungo il suo percorso varie sorgenti trovano uno spazio privato in ogni casa, dentro una vasca chiamata kabata, rifornita attraverso tubi e scivoli di bambù. […]

Profumi animali (prima parte)

by in Animali, Piante

 

Lo zibetto Civettis civetta è un mammifero africano che emette un particolare odore dalle ghiandole perianali per attirare le femmine. Da secoli questa sostanza viene utilizzata dagli umani nei profumi.

Lo zibetto asiatico delle palme Paradoxus ermaphroditus compie qualcos’altro che ha a che fare con l’aroma. Mangia bacche di caffè, di cui digerisce la […]

Gatti guardiani di museo

by in Animali, Arte e cultura

 

Nel diciottesimo secolo l’imperatrice Caterina II di Russia aveva esposto in quello che allora era “il palazzo d’inverno” a San Pietroburgo, duecentoventi quadri di artisti olandesi e fiamminghi, acquisiti grazie alla mediazione dei suoi rappresentanti a Berlino. La preziosa collezione rischiava però di essere visitata troppo liberamente dai topi, che nelle sale […]